Sound on display

23/01/2019

La guerra degli smartphone adesso si gioca sul suono

Schermi grandissimi, superfici sottili. Gli smartphone, per inserire i sensori delle chiamate, quelli per il riconoscimento frontale, le fotocamere, la capsula auricolare e il microfono, hanno dovuto inserire nella parte alta dello schermo una tacca chiamata notch. Adesso, spinta da LG, rimasta indietro nella guerra fra Apple e Samsung, pare che arrivi una piccola rivoluzione: uno schermo capace di emettere suoni. Sound on display è infatti la tecnologia che permetterebbe allo schermo di suonare. Anche Samsung ha annunciato lo scorso novembre in una conferenza dedicata al display Oled di avere sviluppato questa tecnologia, che dovrebbe debuttare sui prossimi Galaxy A.

Come funziona Sound on Display? Il funzionamento somiglia –o così si dice- a quello delle cuffie a conduzione ossea che sfruttano le ossa della mandibola e della mascella per propagare il suono. Qui, nella tecnologia Sound on Display, a trasmettere le onde sonore è direttamente lo schermo. Sono in atto le prove per garantire una eccellente qualità sonora.

Il 2019 porterà sorprese…

Altre notizie

#JustAsk

Rispondiamo
entro un'ora
sulla nostra pagina Facebook

Fai la tua domanda
Orari d'apertura

Telefono: 02 57506745
> Contattaci

Top